BASKETBALL CHAMPIONS LEAGUE: VARESE AL QR1 CONTRO IL BENFICA

Si è svolto a Monaco nel primo pomeriggio di oggi – giovedì 21 luglio 2016 – il sorteggio della Basketball Champions League 2016/2017, la nuova competizione FIBA alla quale parteciperanno quattro formazioni italiane: Sidigas Avellino, Banco di Sardegna Sassari, Umana Venezia e Openjobmetis Varese. Al draw, in rappresentanza del club di piazza Monte Grappa, erano presenti il direttore generale Claudio Coldebella e la responsabile marketing Luna Tovaglieri.

I biancorossi di coach Moretti, inseriti nel  Qualification Round 1, giocheranno contro i portoghesi del Benfica con andata a Lisbona e ritorno a Varese. Il Qualification Round 1 inizierà martedì 27 settembre. In caso di vittoria nel primo turno preliminare la Openjobmetis giocherà quindi il Qualification Round 2 contro gli ungheresi del Szolnoki Olaj KK con andata a Varese e ritorno a Szolnok. La seconda fase preliminare inizierà martedì 4 ottobre. In caso di passaggio del turno, la Openjobmetis verrà inserita nel Gruppo C della Regular Season insieme ad ASVEL (Francia), EWE Baskets (Germania), PAOK (Grecia), Neptunas (Lituania), Rosa Radom (Polonia), Ventspils (Lettonia) e una tra Usak (Turchia), AEK (Cipro) e Cluj (Romania).

La Regular Season prenderà il via martedì 18 ottobre. In caso di eliminazione al primo o al secondo turno preliminare Varese giocherà comunque la FIBA Europe Cup.

Claudio Coldebella, direttore generale Pallacanestro Openjobmetis Varese: «Fare un turno in più ci permetterà di rompere il ghiaccio prima; siamo a conoscenza delle vicende accadute nell’ultimo periodo a livello europeo e ci riteniamo onorati della fiducia e dell’apprezzamento che FIBA ci ha dimostrato mettendoci a disposizione questa wild card per una startup come, appunto, la Champions League. Faremo il nostro esordio contro il Benfica, squadra che rappresenta lo stile di gioco rapido della pallacanestro portoghese. Sarà una partita ricca di insidie perché oltre ad essere la nostra prima gara della stagione non avremo modo di osservare per bene i nostri avversari. Proveremo a fare il nostro meglio mettendo il massimo dell’impegno».