CAJA: «CONTENTO DELLA PARTITA GIOCATA DAI MIEI RAGAZZI»

Le parole di coach Attilio Caja al termine di Umana Reyer Venezia-Openjobmetis Varese:

«Siamo stati attaccati a Venezia fino a due minuti dalla fine, abbiamo fatto la partita che volevamo fare. Siamo stati molto bravi perché soprattutto nel primo tempo, con la Reyer che tirava con ottime percentuali, abbiamo continuato a giocare la nostra pallacanestro . Giocando sui quaranta minuti non ci siamo mai disuniti e dopo aver aggiustato qualcosa all’intervallo, nel terzo quarto siamo stati premiati. A quel punto abbiamo fatto due o tre attacchi consecutivi che potevano permetterci di avere un vantaggio superiore invece abbiamo sbagliato qualche tiro permettendo all’Umana di rientrare in partita. E in un finale punto a punto la partita è stata poi decisa da episodi. Sono molto contento della gara giocata dalla mia squadra: abbiamo dimostrato di poter competere alla pari fino alla fine con la seconda in classifica. E questo ci riempie di orgoglio e valorizza tutto quello che abbiamo fatto nel girone di ritorno fino adesso. Oggi potevamo incontrare situazioni difficili ma ancora una volta la mia squadra ha dimostrato di essere cresciuta molto. E’ una squadra formata da giocatori di grande serietà che sia in allenamento sia in partita dimostrano il loro valore».

LA CRONACA DEL MATCHIL TABELLINO