CAJA: «OTTIMO APPROCCIO, PECCATO PER LE PERCENTUALI»

Ecco le parole di coach Attilio Caja al termine di Germani Basket Brescia-Pallacanestro Openjobmetis Varese:

«Abbiamo provato a fare la nostra partita. Dal punto di vista difensivo abbiamo fatto un’ottima gara perchè siamo riusciti a fermare l’attacco di Brescia concedendogli solo 68 punti in casa loro. Fino al ventesimo siamo stati in assoluto controllo poi nel terzo quarto abbiamo fatto fatica in attacco non trovando alternative ad Okoye e ad Avramovic che si sono presi tutti i tiri che si dovevano prendere. Però stasera Vene e Larson non riuscivano a segnare. Finiscono 0 su 9 tre. Però con le unghie e con i denti siamo rimasti aggrappati alla partita. Da una parte siamo soddisfatti di essere stati competitivi e dall’altra parte c’è il rammarico perchè con un pò più di precisione e con qualcosa di più in attacco avremmo sicuramente giocato un finale differente. Quasi tutti i nostri sono esordienti ai playoff. Alla fine l’esperienza di Landry nei momenti importanti è stata decisiva. Complimenti a lui ma anche ai miei giocatori perchè stasera sono stati molto più che dignitosi. E essere dignitosi all’esordio era quello che dovevamo fare».

LA CRONACA DEL MATCHIL TABELLINO