CON IL SALUTO DA MARELLI & POZZI SI CHIUDE LA STAGIONE 2017/18

Erano tantissimi i tifosi biancorossi che nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì 21 maggio 2018, hanno invaso il concessionario Marelli & Pozzi di Varese per il party di fine stagione della Pallacanestro Openjobmetis Varese. Presentati uno ad uno da Michele Marocco e da capitan Giancarlo Ferrero, i giocatori e lo staff della Openjobmetis insieme ai vertici della Pallacanestro Varese, di “Varese nel Cuore” e de “Il Basket siamo Noi” hanno ricevuto l’applauso dei tanti sponsor, consorziati e tifosi presenti che ancora una volta non hanno voluto far mancare il proprio supporto ai protagonisti di una stagione favolosa che ha riportato Varese ai playoff dopo 5 stagioni.

«Ogni anno si parte per una nuova stagione sperando di ottenere risultati – ha dichiarato Antonio Bulgheroni, consigliere della Pallacanestro Varese. Quest’anno i ragazzi sono stati incredibili grazie al lavoro di tutti. Purtroppo siamo arrivati ai playoff con il fiato corto: peccato perché avremmo meritato di restare più a lungo nella serie».

«Non parlo di miracoli – ha detto Attilio Caja, coach della Pallacanestro Openjobmetis Varese – perché i miracoli li fanno altre categorie di persone, tipo i medici che salvano la gente. Noi facciamo semplicemente il nostro dovere. Ma quest’anno i ragazzi sono stati encomiabili, hanno fatto il loro dovere alla perfezione e come ho già detto in occasione di alcune conferenze stampa, ho finito gli aggettivi per descriverli. Questi uomini hanno stupito anche la mia fiducia: sapevo che avrebbero potuto migliorare e dare tanto alla squadra, ma credo siano andati addirittura oltre. Questo significa che da noi si lavora seriamente. E tutti noi dobbiamo essere loro tifosi indipendentemente da quello che faranno in futuro».

Dopo il momento dei saluti, i tifosi hanno quindi approfittato dell’occasione per scambiare battute e per scattare foto ricordo insieme ai propri beniamini. Lo spazio di Marelli & Pozzi in viale Borri ha fatto da cornice ad un abbraccio collettivo bellissimo, emozionante, un momento di festa comune che ha ufficialmente chiuso la stagione 2017/18.