“IL MIO BASKET È DI CHI LO GIOCA”, L’AUTOBIOGRAFIA DI MEO SACCHETTI

È uscita in tutte le librerie italiane da qualche giorno “Il mio basket è di chi lo gioca”, l’autobiografia di Meo Sacchetti, un libro scritto con Nando Mura che ripercorre tutta la storia di Meo, prima come giocatore a Novara, Torino e logicamente Varese cui sono dedicate pagine molto belle e ricche di affetto per il club e per i compagni.

Poi c’è l’infortunio, il ritiro e il lento percorso di avvicinamento alle panchine della massima serie, fino allo storico triplete sassarese e al “ritorno a casa” di Brindisi. Belle le pagine su Pozzecco allenato a Capo d’Orlando. Ma Meo Sacchetti è molto di più: personaggio spumeggiante, diretto nei modi e capace di sorprendere tifosi e addetti ai lavori con la sua schiettezza e simpatia. Il suo è un basket frizzante, fatto di corsa, tiro, fantasia, in cui i giocatori sono chiamati a esprimere liberamente le loro qualità.

“Il mio basket è di chi lo gioca” è un libro genuino e diretto, proprio come è Meo, ricco di aneddoti e di dietro le quinte, sia nella Nazionale (Olimpiadi ed Europei), sia nella sua vita e nei club in cui ha giocato. Il libro di Meo Sacchetti, edito da Add editore, è in tutte le librerie italiane. Noi ve lo consigliamo.