KRISTJAN KANGUR ANCORA IN BIANCOROSSO

La Pallacanestro Openjobmetis Varese comunica di aver raggiunto un accordo per il rinnovo del contratto con Kristjan Kangur. Il giocatore estone ha firmato infatti un contratto  che lo legherà al club biancorosso per le prossime due stagioni allungando così ulteriormente la sua permanenza a Varese. La conferma di Kristjan Kangur consente alla Pallacanestro Openjobmetis Varese di avvalersi ancora di un giocatore che in maglia biancorossa non ha mai fatto mancare il proprio contributo alla squadra grazie a qualità tecniche e umane da vero leader. Il rinnovo con Kristjan Kangur rappresenta un tassello importante nella costruzione della squadra che affronterà la stagione 2016/2017.

Antonio Bulgheroni, consigliere Pallacanestro Openjobmetis Varese: “Sono proprio felice del rinnovo con Kristjan Kangur, è la base per la squadra che sta nascendo. Uomo e professionista esemplare, mix di esperienza e bravura e grande difensore, sarà sicuramente un valore aggiunto in campo e nello spogliatoio. Per coach Moretti e per i tifosi biancorossi si tratta di una conferma davvero importante”.

Kristjan Kangur, ala Pallacanestro Openjobmetis Varese: “Sono assolutamente felice di tornare a giocare a Varese, la mia seconda casa. Io e la mia famiglia qui ci troviamo bene e ci sentiamo parte della città. Ci sono molte cose belle che accadono in Pallacanestro Varese e prometto di contribuire a portare nuovi successi e gioia ai tifosi biancorossi. Forza Varese!”.

La Scheda:
Data di nascita: 23 ottobre 1982
Luogo di nascita: Parnu (Estonia)
Altezza: 202 cm
Peso: 100 kg
Ruolo: ala

Carriera:
Kangur inizia la carriera professionistica a Tallinn nel 2000. In Estonia gioca quattro stagioni al BC Kalev/Cramo, squadra con la quale vince due campionati (2002 e 2003) e una coppa nazionale (2001). Nel 2004 si trasferisce in Germania al Bayer Leverkusen. Nel 2006 fa quindi ritorno al BC Kalev/Cramo con cui disputa 108 gare vincendo tre Coppe di Estonia (2006, 2007 e 2008) e un Campionato (2009). Proprio nella stagione 2008/2009 viene nominato MVP della Lega estone dopo aver chiuso a 12 punti di media. Nel 2009 si trasferisce in Francia, all’Asvel Villeurbanne, squadra con cui disputa anche l’Eurolega (6 punti e 2 rimbalzi per gara) e vince Supercoppa e Semain des As Cup. Nel 2010 approda in Italia alla Virtus Bologna con cui gioca i playoff di Serie A. Nelle poche partite a sua disposizione riesce ad attirare l’interesse di Varese che lo mette subito sotto contratto. Con i biancorossi gioca 68 partite dal 2010 al 2012 prima di passare a Siena dove nel 2012/2013 conquista Scudetto e Coppa Italia. Dopo una sola stagione con la Montepaschi passa all’Olimpia Milano dove vince il campionato. Nel 2014/2015 ritorna a Varese dove realizza 7,8 punti (36,7% da 2 e 41,4% da 3) con 6,2 rimbalzi e 2 assist in 31,4 minuti di media. Dopo l’ottima prova personale con la maglia estone a Eurobasket 2015 (7,4 punti e 3,2 rimbalzi), lo scorso anno trova una sistemazione bimestrale al Laboral Kutxa Vitoria, esperienza che precede un nuovo ritorno alla Pallacanestro Varese dove contribuisce a portare la squadra biancorossa alla finale di FIBA Europe Cup.