LA OPENJOBMETIS CEDE ALLA DISTANZA CONTRO TORINO

Non arriva ancora la prima vittoria del 2017 per la Pallacanestro Varese che chiude il girone di andata del campionato di Serie A con una sconfitta casalinga (79-86) contro Torino. Fatale ai biancorossi un ultimo quarto da 16 punti a fronte dei 29 subiti, dopo un match passato praticamente sempre in vantaggio.

Il match è equilibrato fin dalle prime battute: per Varese vanno subito a segno Anosike, Maynor e Johnson, mentre Torino rimane in scia grazie all’ex Wright bravo a creare per se e per i compagni. Al 7′ la Openjobmetis prova a spaccare la partita: prima Anosike fa il +6 (18-12) e poi, dopo il nuovo ritorno degli ospiti, sono Johnson e Ferrero a timbrare il +10 (29-19), gap che Washington riduce firmando il 29-21 del 10′.
La Fiat torna in campo con il coltello tra i denti e in un amen si porta sul -1 (29-28) grazie ai canestri di Washington e Wright. Caja chiama timeout e sblocca i suoi ragazzi che trovano punti con Eyenga e Bulleri per il nuovo +6 (34-28). Stavolta è Vitucci ad interrompere il gioco e la scelta si rivela azzeccata: con le bombe di Wilson e Parente, seguite dai liberi di Washington, gli ospiti trovano il primo vantaggio della serata (36-38), annullato immediatamente dai 5 punti consecutivi di Johnson che riporta Varese sul 41-38 per la gioia dei tifosi presenti al PALA2A. L’entusiasmo rimane fino al 20′ quando i biancorossi chiudono sul momentaneo 49-42.

Dopo 2′ di errori da una parte e dall’altra, il match si infiamma con le triple di Eyenga e Wright. La Openjobmetis però non si ferma qui: presa per mano da Ferrero si porta prepotentemente sul +12 (59-47) prima di subire il nuovo ritorno degli ospiti grazie ai 5 punti di fila di Alibegovic che fissa il risultato al 30′ sul 63-57.
A cominciare meglio gli ultimi 10′ della gara è ancora una volta Torino che si porta subito sul -1 (63-62) grazie ai canestri di White e Wright. Anosike interrompe il break, ma un gioco da 3 punti di Wilson vale il pareggio a quota 65. I piemontesi tornano nuovamente in vantaggio sfruttando le giocate di Wilson e White (65-71); Avramovic e Maynor firmano il controsorpasso (74-73), ma la Fiat risponde con le bombe di Wilson ed Alibegovicalle quali la Openjobmetis non riesce a trovare più risposte. Al 40′ il risultato sorride ai torinesi: 79-86.

IL TABELLINOLE PAROLE DI COACH CAJA