LA OPENJOBMETIS CONTINUA A VOLARE. CADE ANCHE TORINO

La Pallacanestro Openjobmetis Varese ingrana la quarta vittoria consecutiva in LBA (la settima prendendo in considerazione anche la coppa) superando la Fiat Torino con il risultato di 77 a 60. Match molto più equilibrato di quanto dica il risultato quello andato in scena alla Enerxenia Arena, con i biancorossi che dopo aver controllato il match per oltre tre quarti senza mai riuscire a piazzare l’affondo decisivo, aveva subíto il rientro degli ospiti sul -3 nel quarto periodo salvo poi chiudere ogni spazio e dilagare sul +17. Successo importantissimo per i ragazzi di coach Caja alla vigilia di una settimana che la metterà di fronte a Sassari (mercoledì 19 al Palaserradimigni alle ore 20:30 in FIBA Europe Cup) e Milano (domenica prossima al Forum di Assago alle ore 17:00 per l’undicesima giornata di LBA).

L’inizio del match premia la Openjobmetis che si porta sul momentaneo 7-0 (canestri di Avramovic, Archie e Cain) che costringe coach Brown ad un repentino timeout. La strigliata produce i suoi effetti perché, al rientro in campo, la Fiat si sblocca e va sul -2, gap che i biancorossi sono bravi ad allargare ulteriormente poco dopo con Scrubb e Moore che, al 10′, fissano il +8 (22-14).
Dopo un avvio equilibrato, Varese prende in mano le redini del secondo periodo mettendo in atto il primo tentativo di fuga con Scrubb, Natali e Iannuzzi che siglano il temporaneo +14 (31-17) che costringe il coach torinese a fermare nuovamente il tempo. Ancora una volta le parole del coach statunitense sbloccano gli ospiti che si presentano sul parquet con un parziale di 8 a 0 propiziato da Delfino. A togliere le castagne dal fuoco, stavolta, è Archie che, coadiuvato da Moore, al 20′ riporta Varese sulla doppia cifra di vantaggio: 39-29.

Cusin inaugura il terzo quarto con un buon canestro da sotto, ma la Openjobmetis risponde per le rime con Archie ed Avramovic riuscendo a tenere a debita distanza la formazione gialloblu (56-41). Hobson e Carr accorciano, ma Avramovic al 30′ riporta i suoi sul +12 (60-48).
Gli ultimi 10′ di gioco si aprono con il canestro di Cusin per il momentaneo -10. Varese si blocca e Torino ne approfitta con Hobson che porta i suoi sul -3 (60-57). Invece di cedere, la Openjobmetis si rafforza e torna letale; sono Archie ed Avramovic a dare il via al nuovo parziale biancorosso che riporta sui giusti binari il match di Varese che, al 40′, ha modo anche di dilagare nel risultato finale: 77-60.

IL TABELLINOLE PAROLE DI COACH CAJA