LA OPENJOBMETIS LOTTA MA CEDE ALLA DISTANZA CONTRO PISTOIA

Si ferma a quattro la striscia di vittorie consecutive della Pallacanestro Openjobmetis Varese che sul parquet di Pistoia, priva di capitan Ferrero, cede con il risultato di 74 a 65 in occasione della quinta giornata del girone di ritorno del campionato di LBA. Match estremamente equilibrato quello andato in scena al PalaCarrara che ha visto i ragazzi di coach Caja lottare fino alla fine ma arrendersi alla maggior lucidità dei padroni di casa che, negli ultimi possessi, ha fatto la differenza. I biancorossi torneranno in campo sabato 10 marzo per il match contro Trento (palla a 2 alle ore 20:30).

Il match viene sbloccato dai padroni di casa con l’ex Ivanov, ma la Openjobmetis non rimane a guardare e risponde con un parziale di 8 a 0 firmato da Okoye, Larson e Cain che costringe coach Esposito ad un repentino timeout. La strigliata sortisce gli effetti sperati tanto che Pistoia si porta prima sul -3 (7-10) e poi sul -1 (11-12) con Ivanov. Il gap non cambia fino al canestro di Laquintana che al 10′ fissa il risultato sul 17-16.
Dopo lo 0/2 di Bond dalla lunetta, Larson riporta i suoi in vantaggio ed apre un secondo quarto che prosegue a suon di triple da una parte e dall’altra (McGee e Moore per i toscani, Okoye e Wells per i lombardi) fino al 26-26 che obbliga al timeout i padroni di casa. Al rientro in campo, la The Flexx piazza un parziale di 4 a 0 con Ivanov e Mian al quale Varese ribatte con i canestri di Delas ed Okoye (30-30), che anticipano la nuova mini-fuga dei padroni di casa che chiudono in avanti anche al 20′: 33-30.

Okoye inaugura il terzo periodo con la tripla del pareggio e l’assist per Avramovic che timbra il +2 (33-35). McGee, Mian e Moore, però, ribaltano l’inerzia a suon di bombe fino al 46-42 che costringe coach Caja a chiamare timeout.  Tambone sblocca la Openjobmetis con una tripla, ma i padroni di casa si accendono con Gaspardo che con due bombe consecutive trascina i suoi sul +7 (52-45), gap che non varia nel 55-48 del 30′.
Dopo quasi 2′ di stasi, il quarto periodo viene aperto da Tambone che firma il -5 mentre Cain ed Avramovic siglano il -2 (55-53). Il momento è buono per Varese che trova anche il pareggio a quota 55, anche se la risposta di Pistoia non tarda ad arrivare con le bombe in sequenza di Diawara e McGee che proiettano i padroni di casa nuovamente in avanti di 6 punti. Varese subisce il colpo e scivola sul -9 (64-55), ma Avramovic e Larson la tengono a galla riportandola sul -1 (64-63) costringendo Esposito ad un nuovo timeout. La pausa risveglia la The Flexx che con le triple in fila di McGee e Mian mettono la parola fine al match che si chiude sul 74-65.

IL TABELLINO LE PAROLE DI COACH CAJA