LA OPENJOBMETIS SI ESALTA IN CASA E SUPERA TRIESTE

La Pallacanestro Openjobmetis Varese ritrova il successo e supera Trieste tra le mura della Enerxenia Arena con il risultato di 91 a 85. Gran vittoria di squadra per i biancorossi (ben 6 i giocatori in doppia cifra) che dopo aver dilagato nel risultato nel corso del terzo quarto hanno tenuto duro al rientro degli ospiti riuscendo, alla fine, ad ottenere la nona vittoria in diciotto partite. I biancorossi torneranno in campo domenica prossima per la gara esterna sul campo della Fortitudo Bologna (palla a due alle ore 20:45).

L’inizio della Openjobmetis è ottimo e si traduce in un ottimo 6-0 che porta le firme di Vene, Peak e Simmons. Trieste si sveglia grazie al canestro di Mitchell che rilancia i suoi che, in un amen, trovano il primo vantaggio di serata (8-9) allargando poi il gap con Justice e Peric (8-14). Coach Caja chiama timeout e Varese si sblocca con Clark e Ferrero che, al 10′, fissano il risultato sul 20-20.
L’equilibrio persiste anche ad inizio di secondo periodo con i padroni di casa che, spinti dai punti di Tambone, sono abili a tenere le distanze da una Allianz che, invece, trova nell’ex Cervi un’arma eccellente sotto canestro. A togliere le castagne dal fuoco per i biancorossi di casa è Peak che piazza le bombe decisive che, a metà gara, valgono il momentaneo 42-38.

Sulle ali dell’entusiasmo e spinti da una Enerxenia Arena caldissima (anche stasera oltre 4100 i tifosi presenti), la Openjobmetis inizia la ripresa con il piede sull’acceleratore e, guidata da Peak, Tambone e Jakovičs, vola sul +12 (63-51) che costringe coach Dalmasson al timeout. La breve pausa non frena l’ardore varesino che dilaga fino al 75-59 del 30′.
L’Allianz inizia meglio gli ultimi 10′ del match e rientra nel risultato arrivando anche sul -4. La Openjobmetis, però, mantiene la calma ed il sangue freddo dalla lunetta riuscendo a chiudere il match sul definitivo 91-85.

IL TABELLINOLE PAROLE DI COACH CAJA