LA PALLACANESTRO VARESE PIANGE LA SCOMPARSA DI ALDO MONTI

La famiglia della Pallacanestro Varese piange la scomparsa di Aldo Monti, responsabile della parte amministrativa e organizzativa del Settore Giovanile – Centro Minibasket del club biancorosso. Da oltre 40 anni nel mondo della pallacanestro varesina, prima alla Robur et Fides quindi al Campus e da sempre alla Pallacanestro Varese, Aldo si è avvicinato al mondo dei canestri in giovane età come semplice tifoso. Ma ben presto è stato coinvolto in modo totale da questo mondo che l’aveva conquistato: principalmente si è occupato di giovani e giovanissimi avviandone tantissimi sul parquet, facendo scoprire loro la magia della pallacanestro. È stato dirigente, accompagnatore anche della prima squadra in campionato e nelle coppe europee, importante memoria storica di tutto quel che è successo sottocanestro nella Città Giardino e non solo. Nella sua poliedrica attività a bordo campo non è mai stato giocatore ma questo non era un cruccio per lui. Il grande pubblico di Masnago lo ricorda sempre elegante e attento seduto al tavolo dei commissari di campo: Aldo infatti oltre ad occuparsi del settore giovanile biancorosso la domenica svolgeva anche il ruolo di segnapunti al PalaWhirlpool. Un compito non semplice che ha sempre svolto con passione, precisione, dedizione e competenza.

La Pallacanestro Varese con la sua prematura scomparsa perde un preziosissimo collaboratore e una gran bella persona. Aldo non ha mai cercato la vetrina per sé ma ha sempre lavorato con grande impegno per il club, appassionato del proprio lavoro, un fondamentale punto di riferimento per allenatori, accompagnatori e giocatori del settore giovanile e del centro minibasket. Aveva la capacità di far funzionare tutto alla perfezione senza mai mettersi in mostra. Felice e orgoglioso di lavorare per la Pallacanestro Varese, aveva un carattere dolce e disponibile. Con lui se ne va un pezzo importantissimo del basket cittadino, una persona conosciuta, amata, stimata e rispettata da tutti.

La Pallacanestro Varese in questo tristissimo momento è vicina alla famiglia e abbraccia la moglie Gabriella, la figlia Paola e il piccolo Pietro.

Ci lascia un Uomo vero, un Uomo buono.
Ciao Aldo.