LA PALLACANESTRO VARESE VIAGGIA CON AUTOTORINO

Pallacanestro Openjobmetis Varese è felice di annunciare la partnership con il Gruppo Autotorino che fornirà le autovetture a giocatori e dirigenti della prima squadra diventando così “Official Car Partner” del sodalizio biancorosso per la stagione 2018/19. Il logo del Gruppo Autotorino comparirà sul retro delle maglie da gara indossate dai giocatori di coach Attilio Caja nel campionato di Lega Basket Serie A oltre che all’interno dell’Enerxenia Arena su diversi spazi pubblicitari. L’accordo prevede che il Gruppo Autotorino metta a disposizione di Pallacanestro Varese 10 automobili che verranno utilizzate dal team per la mobilità di giocatori e dirigenti. Il contratto con Autotorino testimonia la volontà del gruppo valtellinese, già leader in Italia, di aumentare il radicamento del proprio marchio sul territorio, rafforzando la propria presenza tra i top Dealer Italiani di Casa BMW.

Andrea Conti, General Manager Pallacanestro Varese: «Siamo veramente felici che un gruppo importante come Autotorino abbia deciso di legarsi alla nostra squadra. Avere il loro logo sulla nostra maglia ci rende particolarmente orgogliosi. Sono sicuro che quello con Autotorino diventerà un binomio vincente destinato a durare nel tempo».

Plinio Vanini, Presidente Gruppo Autotorino S.p.A.: «Era il 2015 quando il Gruppo Autotorino diede il benvenuto al pubblico di Varese e provincia nei suoi nuovi Showroom. Da allora si è creato un rapporto di crescente fiducia e familiarità, tanto che in tutto il Gruppo un Cliente su cinque si rivolge ad una filiale varesina. Questo ci ha portato a vivere e condividere anche le passioni che fanno sognare le persone di questo territorio: la Pallacanestro Varese ne è senza dubbio la più grande, per palmares, per capacità di entusiasmare i tifosi e per aggregazione attorno ad un progetto sportivo che abbraccia tutte le età. Abbiamo così voluto affrontare la nuova stagione cestistica accanto al team, attraverso il significativo impegno di 10 vetture messe a disposizione di giocatori e dirigenti, in un percorso che parte dalla Concessionaria BMW e MINI di Varese, a sua volta all’inizio di una nuova stagione con le nuove insegne Autotorino, in viale Aguggiari. Non una semplice sponsorizzazione, ma una partnership con la quale confidiamo di poter raggiungere insieme e nel tempo importanti traguardi».

IL GRUPPO AUTOTORINO Lo scorso 11 luglio 2018 il Gruppo Autotorino rileva la storica concessionaria BMW MINI di Varese, raggiungendo così le 37 filiali ed i 1100 collaboratori e consolidando il proprio ruolo di primo dealer auto in Italia per dimensioni e fatturato. Nel novembre 2017, la IDCP 2017 Guide to Europe’s Biggest Dealer Groups inserisce il Gruppo nel novero dei 50 maggiori Dealer europei, prima realtà Italiana a raggiungere questo risultato. Ad aprile 2018 Assolombarda, Università Luiss e CERVED assegnano ad Autotorino il Premio Industria Felix, tra le aziende lombarde più performanti. Solo un mese dopo la giuria dell’Automotive Dealer Day 2018 assegna al Gruppo Autotorino il premio nazionale per l’Innovazione Gestionale. Oggi rappresenta 17 Marchi, opera attraverso una rete di concessionarie ufficiali che si articola su 13 Province in tre Regioni (Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna). Nel vasto panorama dei concessionari d’auto, Autotorino si distingue per la scelta di dedicarsi totalmente alle vendite a clienti finali, senza intermediazione alcuna, per fornire un’esperienza d’acquisto di alto profilo. Nel 2017 Autotorino ha fatturato 801 milioni di Euro con un utile netto pari al 2,15%, impiegato 1.056 persone, venduto oltre 39.000 auto, investito 850 mila Euro in formazione e 1,25 milioni di Euro in ricerca e sviluppo di nuovi processi. La prima rivendita di Autotorino fu fondata nel 1965 a Morbegno (SO) da Arrigo Vanini, padre dell’attuale presidente Plinio Vanini. Quella piccola realtà familiare si specializzò nella vendita di vetture a privati, acquistate a Torino da intermediari locali. Da qui, appunto, il nome Autotorino. In Valtellina ancor oggi ha sede il centro Direzionale di tutto il Gruppo. Alla fine degli anni 90 la scelta di svilupparsi nel mondo dei concessionari d’auto con nuove aperture nei territori limitrofi di Lecco, Como e Bergamo. A questi sono seguiti negli ultimi 8 anni sviluppi nel resto della Lombardia, in Emilia e in Piemonte.