MORETTI: «A SASSARI PROVEREMO A GIOCARE UNA PARTITA TOSTA»

Coach Paolo Moretti, a poche ore dall’esordio in campionato, presenta la partita contro Sassari. Queste le parole del coach della Openjobmetis Varese:

«Il nostro ampionato inizia in una cortina di soddisfazione dopo esserci qualificarci per la FIBA Basketball Champions League, un traguardo straordinario ed eccellente per le nostre possibilità attuali. Sulla scia di questo risultato non possiamo però dimenticare che siamo comunque una squadra che ha bisogno di crescere tanto e di salire di livello perchè il campionato ci mette subito di fronte un avversario che ha qualità, profondità e tante soluzioni. Sassari è una squadra che gioca la stessa pallacanestro degli ultimi anni caratterizzata da ritmi alti, tanti possessi ma con una maggiore attenzione a livello difensivo. La chiave della partita sarà attaccare bene per avere un buon setup difensivo fin da subito perchè se non si è pronti a recuperare bene dietro  è molto facile essere puniti nei primi sei secondi dell’azione. Abbiamo un bagaglio fisico e tecnico di vita insieme relativamente piccolo. E le due partite molto dure che abbiamo giocato nel qualification round di FIBA Champions League abbinate ai due viaggi e ai soli tre giorni per preparare e riposarci per la partita di Sassari sono un fardello che dovremo riuscire a smaltire molto in fretta. Sassari oltre ad avere grandi potenzialità ha potuto preparare la partita con tempo e modalità totalmente diverse dalle nostre. Ma questo non vuol dire che non proveremo a fare una partita tosta e che non proveremo a competere fino alla fine per giocarci i due punti in palio».