MORETTI: “CONTRO BRINDISI CI SERVE SOLIDITÀ MENTALE”

Ecco le parole di coach Paolo Moretti in vista di Openjobmetis Varese-Enel Brindisi:

«Con la partita contro Brindisi comincia un periodo ricco di impegni ai quali ci presentiamo dopo due settimane ricche dal punto di vista degli allenamenti. L’Enel viene da una gara molto positiva contro Avellino dove ha messo in mostra, nonostante la sconfitta, tutto il suo valore. Per noi sarà un match tosto e difficile, da affrontare con estrema durezza mentale. Contrariamente dalle scorse squadre di coach Bucchi, Brindisi quest’anno predilige giocare a ritmi alti soprattutto in attacco; ecco perché dovremo essere ermetici in difesa, soprattutto nei primi secondi delle loro azioni, ed equilibrati in attacco. Per domenica dovremo valutare le condizioni di Luca Campani ancora alle prese con i problemi alla schiena che lo avevano condizionato prima della gara contro Bologna. Bezbradica? Dispiace non poter contare su di lui in FIBA Europe Cup anche se la situazione di Faye ci costringe comunque a tesserare un settimo straniero. Per questo Nemanja rimarrà con noi; così facendo riusciremo almeno a tenere alto il livello degli allenamenti».