O.D. ANOSIKE NUOVA FIRMA PER LA OPENJOBMETIS

La Pallacanestro Openjobmetis Varese comunica di aver raggiunto un accordo con il giocatore Oderah Anosike. Centro americano con passaporto nigeriano,  Anosike ha firmato un contratto di un anno che lo legherà al club biancorosso fino al termine della stagione sportiva 2016/2017. Giocatore dotato di grande atletismo, O.D. è un centro moderno che si fa valere sotto i tabelloni dove impone la propria fisicità. Efficace attaccante e solido difensore, nelle stagioni in Italia con le maglie di Pesaro, Avellino e Brindisi è sempre risultato il miglior rimbalzista del campionato. Anosike, nato il 3 gennaio 1991 a New York, arriva a Varese dopo aver chiuso lo scorso campionato a Brindisi.

Paolo Moretti, allenatore Pallacanestro Openjobmetis Varese: «Sono contento e orgoglioso di poter allenare uno dei centri più solidi ed efficaci degli ultimi anni del nostro campionato. Rimbalzista e perno difensivo, Anosike è capace di giocare vicino a canestro con grande solidità. Con il suo arrivo il nostro obiettivo è quello di fare un salto di qualità nella continuità di rendimento e nei risultati di squadra, sia in Italia sia in Europa».

O.D. Anosike, centro Pallacanestro Openjobmetis Varese: «Non vedo l’ora di giocare per Varese e per coach Moretti. Sono davvero contento di far parte di una grande squadra che alle spalle ha una storia incredibile. Quando in passato ho giocato a Varese ho visto dei tifosi fantastici che hanno grande passione e attaccamento per la squadra e che portano tanta energia ai ragazzi sul parquet. Proprio l’energia sarà una cosa che, sono sicuro, darò sempre».

La Scheda:
Data di nascita: 3 gennaio 1991
Luogo di nascita: New York (New York, USA)
Altezza: 203 cm
Ruolo: centro

Carriera:
O.D. Anosike cresce nel college di Siena (Contea di Albany, Stato di New York) dove stabilisce il record di 17 doppie-doppie consecutive diventando uno dei migliori rimbalzisti della nazione a livello collegiale. Dopo la Summer League con i Denver Nuggets, nell’agosto 2013 viene ingaggiato da Pesaro, squadra con la quale colleziona 14,3 punti e 13,1 rimbalzi di media, cifre che gli valgono il titolo di miglior rimbalzista del campionato italiano. Chiusa la stagione in LNB Pro A con lo Strasburgo, torna in Italia e veste la maglia di Avellino risultando ancora il miglior giocatore del torneo sotto i tabelloni: con la squadra irpina segna 11,5 punti con 10,9 rimbalzi a partita nei 30 minuti di impiego medio. Dopo una brevissima apparizione in Spagna al Baskonia, firma per l’AEK di Atene. Con la squadra greca disputa 4 gare di campionato e 5 di Eurocup prima della chiamata di Brindisi nel gennaio di quest’anno. Con la squadra pugliese totalizza 10,1 rimbalzi e 5,8 punti di media in 14 partite.