PAOLO VITTORI DIVENTA CAVALIERE AL MERITO DELLA REPUBBLICA

Nel pomeriggio di oggi, mercoledì 27 marzo 2019, la leggenda della Pallacanestro Varese Paolo Vittori verrà nominata Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana nel corso di una cerimonia in programma nella Sala degli Arazzi del Quirinale, alla presenza di Giancarlo Giorgetti, sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

«Sono onorato del riconoscimento – ha commentato un emozionato Paolo Vittori – . Da giocatore ho avuto la fortuna di vivere grandi emozioni e successi, ma questa riconoscenza ha un valore unico e mi riempie di gioia».

Goriziano di nascita ma varesino d’adozione, Vittori è uno dei grandi della pallacanestro italiana: è stato il giocatore più completo e versatile della storia del basket italiano, in grado di giocare in tutti i ruoli. Nella sua lunga carriera ha vestito le maglie di Bologna, dell’Olimpia Milano, e quella della Pallacanestro Varese, in due momenti diversi, intervallati da un’esperienza a Napoli. A Varese inoltre è stato anche allenatore e giocatore contemporaneamente. Nel palmares di Vittori ci sono 6 scudetti, 4 con Milano e 2 con Varese, 2 Coppe dei Campioni con la grande Ignis, 3 Coppe Intercontinentali vinte sempre con la maglia gialloblù, 1 coppa delle Coppe e una Coppa Italia. A questo da aggiungere i successi in azzurro. Dal 1960 al 1968 ha disputato 78 gare ufficiali segnando 816 punti. Nel 1963 ha partecipato all’Europeo di Breslavia e al Mondiale di Rio de Janeiro e nello stesso anno ha vinto anche i Giochi del Mediterraneo disputati a Napoli. Ha preso parte anche ai Tornei olimpici di Roma 1960, Tokyo 1964 e Città del Messico 1968. Per ben due volte è stato il miglior marcatore di Serie A1. Vittori fa parte della Italia Basket Hall of fame e della Pallacanestro Varese Hall of Fame. Ha inventato ed è l’anima del “Trofeo Garbosi”, uno dei principali tornei di basket giovanile in Italia, giunto quest’anno alla sua quarantesima edizione. In passato ha ricoperto anche il ruolo di presidente del CONI provinciale e oggi è presidente della Pallacanestro Femminile Varese 95.

La Pallacanestro Varese è orgogliosa del prestigioso riconoscimento ottenuto da Paolo Vittori e lo applaude con tutti gli appassionati in questo giorno speciale.