SECONDA VITTORIA CONSECUTIVA PER TEAM COBRAM

Ottima vittoria per Team Cobram nella tappa salernitana del FISB Italian Tour, resa ancor più preziosa dall’assenza imprevista di Claudio Negri che ha obbligato i ragazzi a giocare tutte le partite con un roster risicato a soli tre giocatori.

Sabato gli scontri nel girone di qualificazione non cominciano nel migliore dei modi a causa di un buzzer beater letale che regala la vittoria agli Hammer Friul. Pronto il riscatto contro Fip Crer che permette di assicurarsi anche il primo posto in virtù della miglior differenza canestri.

Domenica Team Cobram affronta sia i quarti, sia la semifinale con risolutezza guadagnando corposi vantaggi nei primi minuti che hanno permesso di gestire la stanchezza nei finali di partita.

In finale va in scena una partita piuttosto nervosa che vede Team Cobram trionfare contro i rivali di Kings of Kings Milano dopo un tempo supplementare.

Queste le parole di Riccardo Bottioni al termine del torneo: Questa per me è una delle prime esperienze di 3×3 ad alto livello e ho trovato grande equilibrio tra le squadre partecipanti, dimostrato anche dal fatto che due delle nostre partite sono finite solo ai supplementari. Il primo giorno abbiamo fatto più fatica anche per la poca intesa tra di noi. Domenica è migliorata la chimica e abbiamo messo in mostra un ottimo gioco di squadra che ci ha permesso di superare i quarti e la semifinale. La finale è stata molto dura fisicamente, ma siamo stati bravi a dettare il nostro ritmo e a sfruttare le nostre caratteristiche per vincere anche l’ultima partita

Settimana prossima a Livorno l’ultima tappa del tour prima delle Finals di Riccione.