TEAM COBRAM CHIUDE AL QUINTO POSTO ASSOLUTO IN ITALIA

Team Cobram termina al quinto posto la sua avventura alle Finali Nazionali che sono andate in scena a Riccione lo scorso weekend. La formazione targata Pallacanestro Varese, ancora alle prese con gli infortuni di Negri e Verri, non sono riusciti ad andare oltre ai quarti di finale, vedendo sfumare il sogno di riconfermarsi campioni d’Italia.Dopo il girone passato grazie alle vittorie contro Fip Crer (21-19 grazie ad una bomba allo scadere di Fumagalli) e DTB Team (21-6), con entrambe le gare disputate al chiuso a causa delle condizioni atmosferiche non favorevoli, i ragazzi di Team Cobram non sono riusciti a superare 4NCI Venezia Lions nonostante una gara condotta per lunghi tratti che i veneziani (che poi si sono laureati campioni d’Italia) hanno risolto a loro favore con una tripla di tabella a tempo praticamente scaduto.

«Siamo molto amareggiati del risultato finaleha commentato Damiano Verri-, perché puntavamo a riconquistare nuovamente il titolo o, almeno, ad arrivare in finale. Purtroppo il nostro percorso è stato fortemente condizionato dagli infortuni che ci hanno privato di due titolari fondamentali. Ai sostituti non possiamo recriminare nulla, anzi, li ringraziamo per l’impegno e la disponibilità che hanno messo; sapevamo che non sarebbe stato facile per loro assimilare in così poco tempo un sistema di gioco che noi abbiamo costruito e rafforzato anno dopo anno. Ora dobbiamo subito voltare pagina e cominciare a pensare ai prossimi impegni. Vogliamo arrivare pronti l’anno prossimo con la speranza di riuscire nuovamente a vincere il titolo».