ANDERSSON: «GRAZIE A VARESE PER QUESTA GRANDE OPPORTUNITÀ»

Si è tenuta questo pomeriggio, presso il Concessionario Castiglioni di Viale Aguggiari 108, la conferenza stampa di presentazione di Denzel Andersson, nuova ala grande titolare della Pallacanestro Openjobmetis Varese.

Queste le sue prime parole:

«Sono estremamente contento di essere a Varese e dell’interessamento che un club storico come quello biancorosso abbia avuto nei miei confronti; ringrazio la società per l’opportunità che mi sta dando. Si tratta della mia prima esperienza lontana dal mio Paese e so già che mi dovrò confrontare con un livello di gioco superiore rispetto a quello a cui sono abituato, sia da un punto di vista difensivo che da un punto di vista offensivo. Personalmente, invece, dovrò abituarmi a vivere da solo dopo 4 anni di convivenza con la mia fidanzata che, per ora, non mi ha seguito in Italia. Speriamo che tutto andrà bene. Le mie aspettative? Il sogno di ogni ragazzo giovane è quello di giocare un giorno nelle competizioni migliori al mondo come Eurolega o NBA; l’approdo in Italia, che è un passo molto importante per me e per la mia carriera, va proprio in questa direzione. Sarebbe bello ricalcare le orme di Jonas Jerebko che, partendo proprio dall’Italia, è arrivato a giocare in NBA ed Eurolega. Vedremo quello che succederà e, soprattutto, se me lo meriterò. Penso di essere un tiratore affidabile ed un buon atleta da un punto di vista difensivo; so di dover migliorare ancora in tanti aspetti e in questo senso è utile la vicinanza di giocatori esperti come Ferrero e Scola che mi aiutano continuamente. Con loro, così come con tutti gli altri miei compagni e lo staff tecnico, mi sto trovando molto bene».