LA OPENJOBMETIS RITROVA IL SUCCESSO CONTRO ROMA

Ritrova il sorriso dopo cinque sconfitte consecutive la Openjobmetis Varese che vince contro la Virtus Roma con il risultato di 98 a 88 tra le mura amiche della Enerxenia Arena. Vittoria di squadra per i varesini che con ben 6 giocatori in doppia cifra ha tenuto il vantaggio dall’inizio alla fine resistendo all’orgoglio della formazione romana falcidiata dalle assenze. Unica nota stonata della serata l’uscita per infortunio del neoacquisto Jones, rimasto in campo appena 31”; domani il giocatore effettuerà le visite del caso per capire la gravità del danno. I biancorossi torneranno in campo domenica prossima alle ore 19:00 per la sfida sul campo di Trento.

Dopo un avvio equilibrato, Roma, approfittando degli infortuni di Ruzzier e Jones, si porta sul +5 (5-10) grazie agli 8 punti di Campogrande. La Openjobmetis si compatta e trova il pareggio a quota 14 a 2′ dalla prima sirena con Jakovičs e, soprattutto, Morse che, al 10′, effettua il controsorpasso in favore dei suoi per il momentaneo 20-17.
Varese inizia nettamente meglio il secondo periodo dilagando a suon di triple: due di Ruzzier (rientrato nonostante il problema alla caviglia subìto nel primo quarto) ed una di Strautiņš, che valgono il +11 (33-22). La Virtus subisce il contraccolpo psicologico e crolla sul -15 (45-30), gap che rimane invariato a metà gara: 48-33.

L’avvio del terzo quarto premia gli ospiti che accorciano sul -10 (50-40) presi per mano da Wilson. Douglas risponde per i suoi con la tripla, seguita a ruota da un gioco da 3 punti di Morse che riporta i biancorossi nettamente in avanti (62-45). Bucchi ferma il gioco e i suoi reagiscono accorciando prima sul -12 (62-50) e poi sul -8 (63-55) grazie ai 4 punti di fila di Campogrande. Roma perde per Wilson per falli e la Openjobmetis ne approfitta con il break che vale il 71-61 del 30′.
Dopo un ottimo inizio della Virtus, Varese prende le contromisure e, grazie a Morse e Scola, prende nettamente il largo nel risultato. Baldasso e Campogrande suonano la carica per i loro, ma alla fine i biancorossi tengono botta e vincono con il risultato finale di 98 a 88.

IL TABELLINOLE PAROLE DI COACH BULLERI