MARKEL BROWN
MARKEL BROWN guardia 29.01.1992 191cm

Carriera

Nato il 29 gennaio 1992 ad Alexandria (Louisiana), Brown inizia a giocare a pallacanestro nella sua città natale dove frequenta la Peabody Magnet High School chiudendo l’anno da senior a 32 punti, 10 rimbalzi, 5 assist, 3 stoppate e 3 rubate di media a partite. Cifre mostruose che lo portano sotto le luci della ribalta e che gli permettono di andare a giocare alla Oklahoma State University dove, anno dopo anno, migliora le proprie cifre e le proprie percentuali chiudendo la carriera collegiale con una stagione da 17.2 punti (38% da 3), 5.3 rimbalzi e 3 assist di media a partita. Nel 2014 viene scelto alla quarantaquattresima chiamata del Draft dai Minnesota Timberwolves salvo poi essere ceduto a Brooklyn lo stesso giorno. Con i Nets gioca più di cento partite in due stagioni (trenta delle quali partendo da titolare) mettendo a referto oltre 6 punti, 2 rimbalzi e 1.5 assist ad allacciata di scarpe con un career high di 23 punti datato 5 marzo 2016 nella sconfitta contro Minnesota. La stagione successiva passa al Khimki Mosca dove fa il suo esordio anche in EuroCup, ma nel 2017-2018 torna in USA dove prima si mette in mostra in G-League con la maglia degli Oklahoma City Blue (17.4 punti, 4.4 rimbalzi e 2.5 assist a partita) e poi, da gennaio, con quella dei Vipers di Rio Grande Valley (16 punti, 5 rimbalzi e 3.2 assist) dove viene allenato dall’attuale coach della Openjobmetis Matt Brase. Nel 2018-2019 gioca per il Darüşşafaka Istanbul (squadra con la quale disputa anche l’Eurolega), mentre la stagione successiva torna a rivestire la casacca degli Oklahoma City Blue. Nel 2020-2021 è in Israele nelle fila dell’Hapoel Eilat mentre la scorsa annata ha giocato per Anversa squadra con la quale ha disputato anche la FIBA Europe Cup.

Indietro